Una semplice riflessione…

Una semplice riflessione…

La mia vita è composta da tessere di un mosaico disvelato in parte e in parte nascosto, apparentemente proiettivo, fatto di sfumature, di episodi anche divertenti, molte volte dolorosi, di atteggiamenti inconsueti, o a volte molto comuni che restituiscono la misura di una persona normale… avvezza all’esplorazione dell’intimo sentimento e a volte all’interesse per gli auto inganni. Magari inconsapevoli, ma comunque utili alla costruzione di una personalità apparentemente semplice, in realtà complessa, che è quella che sono.

Pochi sono degli eroi, quelli che sopravvivono anche dopo aver svoltato l’angolo, sia pure con dolore o distacco. Ecco la mia vita.

Non ho un atteggiamento passivo di disponibilità verso la vita, anzi è combattivo a volte ironico. Non mi arrendo neanche al destino, combatto l’umiliazione che ne produce dopo un’apparente sconfitta.

Non sono mai in ritardo se non per cause di forza maggiore. Sono più vicina al Romanticismo che all’Illuminismo, all’impeto… anche se parto spesso dal riflesso della coscienza di me e della situazione socio esistenziale in cui sono circondata e ne faccio parte, tento ma non riesco a capire tante cose, atteggiamenti, reazioni, ma non riesco proprio a comprendere le menti altrui.

Rimango basita innanzi allo stato attuale della crisi di valori. Non è semplice capire, forse è colpa di tutti, anche mia.

Guardo il mondo con una certa nostalgia, forse per un bello antico, un giusto superato, non più di moda, out insomma… la libertà ed il giusto inespugnabile non esistono, mai esistititi.

Ognuno fà la guardia al proprio orticello utilizzando anche mezzi non ortodossi. Calpestano, però quello degli altri con l’illusione che il suo vivrà più a lungo e verdeggiante. Ma si illude, perchè prima o poi lo dovrà mangiare o cannibalizzerà se stesso perchè così è la vita. Un ciclo, un cerchio, prima o poi si torna al punto di partenza e così all’infinito.

Attenti a voi che producono il male in generale e tanto più se senza motivo o per puro piacere. Prima o poi esso tornerà a te, per forza è inevitabile…

Vorrei scrivere qualcosa in più su di me ma basta così…è troppo presto per scrivere dei semplici spunti, sarebbero molto diversi l’uno dall’altro ed ancora ripiegati su se stessi.

Adriana Soares

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...